Bologna

Ogni volta che passo di qua ti lascio qualcosa
perdo i pezzi uno dopo l’altro
come la collana di perle quando si rompe il gancio.
Ti vengo incontro
con l’entusiasmo di un cucciolo di cane,…
lo vedi tesoro, il tempo
non mi ha cambiata poi molto.
Sempre la stessa voracità di un rapace o
di una donna sola.
Addento più che posso
senza temere di farti del male perché
sei il mio banchetto, bellezza,
e ti leverei gli occhi per assaporarli
come prelibato caviale.
Le volte che ci mischiamo
ferendoci a morte
e quelle in cui ci rivestiamo di fretta e scappiamo come ladre
Le volte in cui fermiamo il tempo
per assicurarci un momento davvero
solo nostro..
Perdere un libro o comprarsi una stella
che differenza fa?
Indossare Chanel o sboccare sotto il portico
Scrivere canzoni o rubare cartelli per strada
che differenza fa?
Quando si ama, tesoro
quando si ama veramente qualcosa
tutto diventa musica
e porta il tuo odore
e puzza di libertà.
Tu sei libertà,
Bologna, amore mio.

 

 

One thought on “Bologna”

  1. Thank you for sharing excellent informations. Your web site is very cool. I’m impressed by the details that you’ve on this website. It reveals how nicely you understand this subject. Bookmarked this web page, will come back for extra articles. You, my pal, ROCK! I found simply the information I already searched all over the place and simply could not come across. What an ideal web site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Vai alla barra degli strumenti